Finale Campionato Italiano Drifting all’Autodromo di Modena

18 ottobre 2018

I campioni del controsterzo e della sbandata controllata ad alta velocità sono pronti a scendere in pista per l’ultimo appuntamento stagionale della specialità.
Domenica prossima 21 ottobre saranno le curve dell’Autodromo di Modena a decretare il vincitore del Campionato Italiano Drifting e della King of Italy Drift Super Cup.
La gara sarà inoltre valida anche il Round 8 del FIA CEZ (Central Europe Zone) Drifting.
Ad accettare la sfida sono stati 27 piloti, i migliori interpreti del panorama nazionale a cui si aggiungeranno due team francesi ed un tedesco.

Ancora tutti aperti i giochi per il titolo 2018, in quanto la classifica vede il vincitore della passata stagione Manuel Vacca, appaiato in testa a 180 punti con il suo più diretto rivale Simone Pagani. Un punteggio che non lascia adito a dubbi o tatticismi: chi arriva davanti all’altro ha vinto il titolo 2018.
I due piloti di Varese che scenderanno in gara entrambi con una BMW sovralimentata, non saranno però i soli a contendersi la corona, in quanto la matematica tiene ancora in gioco nell’ordine Fabio Bordignon (Nissan S14), Cristian Castellani (BMW E30 Turbo) e Salvatore Pignanelli (Subaru Impreza), che se non per il gradino più alto del podio sicuramente lotteranno per i posti d’onore.

Una delle novità più interessanti di quest’ultimo appuntamento stagionale sarà la diretta streaming della fase finale della giornata di gara che andrà in onda domenica dalle 15.00 alle 18.00 e che sarà visibile sulla pagina Facebook di King of Italy: www.facebook.com/kingitaly/
Un’occasione imperdibile per chi non potrà essere presente all’Autodromo di Modena ma non vorrà perdersi un appuntamento ad alto tasso di adrenalina, o anche per chi vorrà avvicinarsi a questo ambiente per conoscerlo meglio, capendo anche quanto sia elevato il livello dei piloti che scendono in campo nel Campionato Italiano Drifting e nella King of Italy Drift Super Cup.

Un’ulteriore incentivo per non perdere l’appuntamento di Modena si avrà anche nell’intervallo di gara, quando dalle 13,30 alle 14,00 scenderà in pista per dei giri dimostrativi il pilota Marco Ghiotto con la Dallara di Formula 2 che ha permesso a Charles
Leclerc (pilota Ferrari 2019) di vincere il titolo nel 2017. Una monoposto dotata di un motore V8 aspirato di 4000 centimetri cubici che una volta acceso e sceso in pista difficilmente sarà difficile dimenticare, grazie ad una melodia che oramai va sempre più scomparendo con i motori sovralimentati.

Come sempre a contorno delle gare si svolgerà il consueto ed atteso dagli appassionati Raduno Drifting con vetture Street Legal. In questa occasione saranno 16 le vetture che scenderanno in pista a dare spettacolo avvicinando sempre più appassionati al mondo del Drifting.

Confermata anche l’area espositiva allestita nel paddock con stand di aziende del settore automotive a disposizione di tutti gli appassionati, così come la sfilata di moda e l’elezione di Miss King of Italy.
La giornata sarà poi animata dal Party on the Road di Radio Studio+ .

Pin It on Pinterest