Maserati e Ligier per Villorba Corse alla 12 Ore del Golfo

12 dicembre 2018

Ad Abu Dhabi va in scena l’ultimo atto della stagione 2018 di SVC The Motorsport Group e della scuderia Villorba Corse. In attesa di intraprendere nuovi programmi con la propria divisione clienti nel Golfo, la struttura diretta da Raimondo Amadio da giovedì 13 a sabato 15 dicembre affronta la classica Gulf 12 Hours con ben tre equipaggi e tre vetture iscritte in classi differenti. Per il ritorno allo Yas Marina Circuit (dove Villorba Corse colse un successo nel 2016), il team trevigiano schiera un prototipo Ligier JS P3 di classe LMP3 e due Maserati GranTurismo MC in configurazione GT4, ovvero le auto con le quali Villorba Corse ha vinto quest’anno la classifica Team della GT4 Central European Cup e che per l’ultima volta impiegherà proprio in occasione della 12 Ore del Golfo.

Sulla Ligier sarà protagonista un equipaggio tutto svizzero che vedrà alternarsi al volante Michele Calamia, Stefano Monaco, Roberto Pampanini e Nicolas Sturzinger. Sulle Maserati spazio ai polacchi Piotr e Antoni Chodzen e al trevigiano Patrick Zamparini sulla numero 50 e al tedesco Thomas Herpell, Michele Camarlinghi, Matteo Franceschetti e l’altro trevigiano Giuseppe Fascicolo sulla numero 90. La gara, suddivisa in due parti di 6 ore ciascuna, si disputa sabato 15 dicembre a partire dalle ore 9. 

Raimondo Amadio: “E’ sempre una sfida intensa ed emozionante concludere la stagione alla 12 Ore del Golfo, appuntamento che ci ha visto protagonista in molte occasioni. Quest’anno schiereremo tre auto e addirittura un totale di undici piloti con un grande lavoro di squadra. L’obiettivo è di chiudere in bellezza un’annata molto lunga e difficile che ci ha consentito di crescere ancora per proiettarci con rinnovata forza e sempre più motivazioni nel 2019”.

Pin It on Pinterest