Corrado Fontana e Nicola Arena, Hyundai I20 Ng Wrc, vincono il 52°Rally del Salento

3 Giugno 2019

Il Campionato Italiano WRC ha vissuto il suo terzo atto con il 52° Rally del Salento, gara organizzata dalla Automobile Club Lecce a coefficiente 1,5. A vincere sono stati Corrado Fontana e Nicola Arena con la Hyundai I20 Wrc. La prima grande soddisfazione stagionale per il pilota lariano che si rilancia prepotentemente alla caccia del tricolore.
La manifestazione salentina si è dunque confermata un crocevia importante per i destini del Campionato e ha regalato il consueto spettacolo tra le vetture Wrc impegnate in una bella battaglia sul filo dei secondi, condizionata soprattutto nella fase pomeridiana del secondo giorno dal cambio del meteo e da chi abbia fatto una scelta adeguata di pneumatici.
Al secondo posto, staccati di 28’’8 hanno chiuso i veneti Marco Signor e Patrick Bernardi, Ford Fiesta Wrc. Il veneto ha cercato qui un piazzamento in vista della prossima gara che si svolgerà nella sua terra natia, il Rally della Marca.
Il gradino più basso del podio è andato al lombardo Simone Miele affiancato da Roberto Mometti con un distacco di 30’’9 dal leader assoluto. Con questo terzo posto, Miele mantiene la testa della classifica con tre punti e mezzo di vantaggio su Signor.
Fuori dai giochi, Luca Pedersoli, Anna Tomasi e la Citroen DS3 Wrc. Il bresciano, protagonista della prova speciale spettacolo, nella seconda giornata ha pagato una scelta di pneumatici errata per il fondo bagnato rilegandolo al quinto posto fino all’ultima prova, dove tradito dalla pompa della benzina, è costretto a ritirarsi.

Prestazioni davvero di alto livello per Corrado Pinzano insieme a Marco Zegna che chiudono quarti assoluti e si confermano primi tra le vetture R5. Il biellese è stato autore di una splendida gara con la Skoda Fabia, sempre in lotta con la vettura gemella di Andrea Carella ed Enrico Bracchi. Comunque bella la prova del piacentino come bella quella di Alex Fiorio, tra i più attesi in Salento con la 124 Abarth, sesto assoluto. Nelle posizioni che completano la top ten rientrano l’emiliano Roberto Vescovi, Renault Clio S1.6, il frusinate Liberato Sulpizio con la Ford Fiesta, il veneto Paolo Oriella, Peugeot 208 R2 e il pilota di Ceccano Stefano Liburdi, Peugeot 207 S2000.
Tra i ritiri di rilievo quello di Mauro Miele con la Skoda Fabia R5 fuori gara per aver aperto la ruota posteriore destra già nella prova di apertura, e quello del trentino Matteo Daprà con la Hyundai I20 R5 per la rottura dell’idroguida.

Nell’appuntamento valido per la Suzuki Rally Cup, la vittoria è andata al trentino Roberto Pellè insieme a Giulia Luraschi, dopo una gara combattuta e difficile tra le nove Swift R1 Sport, davanti all’aostano Simone Goldoni navigato da Flavio Garella sulla versione SWIFT nelle versioni 1.0 Boosterjet e 1.6 Sport di classe R1.
Classifica Finale 52°Rally del Salento: 1. Fontana-Arena (Hyundai Ng I20 Wrc) in 1:13’33.3; 2. Signor-Bernardi (Ford Fiesta Wrc) a 28.8; 3.Miele-Mometti (Citroen Ds3 Wrc) a 30.9; 4. Pinzano-Zegna (Skoda Fabia R5) a 1’09.6; 5. Carella-Bracchi (Skoda Fabia) a 1’42; 6. Fiorio-Broglia (Abarth 124 Abarth) a 5’24.7; 7.Vescovi-Guzzi (Renault Clio S1.6) a 6’44.9; 8.Sulpizio-Angeli (Ford Fiesta MK8) a 7’17.8; 9.Oriella-Ramaciotti (Peugeot 208 R2B) a 7’58.6 ;10.Liburdi-Colapietro (Peugeot 207 S2000) a 8’08.4.
CLASSIFICA CAMPIONATO ITALIANO WRC: Miele 49,5; Signor 46; Pedersoli 30; Pinzano 29; Fontana 22,5; Carella 21.

Pin It on Pinterest